Site icon Forza Italia Toscana

Droga, Berardi: Chi insulta Gasparri chiede più libertà?

zona rossa Berardi milleproroghe camici bianchi infrastrutture Dl sostegni Covid droga riaperture Grosseto Concordia Ucraina concorrenza
Condividi!
Droga, il senatore di Forza Italia Roberto Berardi: “Quelli che insultano oggi Maurizio Gasparri sono gli stessi che chiedono maggiori libertà per tutti”

Quello che è accaduto, ancora una volta a mezzo social, al collega Gasparri è francamente intollerabile. Che un giornalista arrivi a auspicare una pulizia etnica, per quanto intellettuale, di chi ha un legittimo pensiero in dissenso su una tematica così delicata come la droga e la sua gestione è estremamente pericoloso.

Queste parole, e l’odio che di conseguenza si è generato nei confronti dell’amico Maurizio, proviene da chi poi, in altri contesti e su altri argomenti, si fa promotore delle campagne anti violenza e anti discriminazione e chiede per sé e per altri le stesse libertà che vorrebbe limitare a chi non in linea con un pensiero unico.

La mia completa solidarietà all’uomo, prima ancora che al politico, Maurizio Gasparri che da anni porta avanti con coerenza e alla luce del sole la battaglia contro tutti i tipi di droga. Se la sua strenua difesa della vita è meritevole di censura allora questo Paese ha davvero dei grossi problemi.

Roberto Berardi , Senatore Forza Italia

Condividi!
Exit mobile version