Site icon Forza Italia Toscana

Arezzo, Mennini: non servono candidati inaffidabili

Bernardo Mennini Forza Italia Arezzo
Condividi!
Il coordinatore provinciale di Forza Italia Arezzo e candidato al Senato collegio plurinominale Toscana Bernardo Mennini: “All’Italia, come ad Arezzo ed in Toscana, non servono soggetti inaffidabili, servono, invece, interlocutori seri e coerenti. Noi di Forza Italia faremo di tutto per dirlo con grande chiarezza”

“Leggo con un certo stupore le dichiarazioni del candidato del terzo polo in risposta alla posizione di Forza Italia Arezzo sull’inganno politico costituito dal terzo polo. Denoto una certa malcelata irritazione nelle sue parole contro Forza Italia Arezzo, rea di aver svelato l’inganno politico del terzo polo ai danni dell’ elettorato moderato.

L’inganno politico è ormai sotto gli occhi di tutti, votare il terzo polo è una pura illusione proiettata ad arte per far credere di essere alternativi a destra e sinistra. Non c’è nessuna alternativa nel votare il terzo polo. Questo terzo Polo è solo una creatura inventata all’ultimo momento mettendo insieme protagonisti che si detestano l’un l’altro e che appena superata la data del 25 settembre torneranno a competere tra di loro senza esclusione di colpi.

Si tratta di una strategia raffinata che ha come unico obiettivo quello di convincere l’elettore con l’utilizzo “artistico” di argomenti tradizionalmente patrimonio soprattutto di Forza Italia. Nessuna autentica condivisione dei temi trattati, da parte loro, solo l’utilizzo strumentale ai fini di catturare l’attenzione dell’elettorato moderato. Una proposta politica “ingannevole”, quella del terzo polo, che non ha alcun futuro con i suoi candidati nei collegi uninominali, perché non potranno mai vincere neppure un collegio in tutta Italia e che nel proporzionale cercano di raccattare voti con suggestioni politiche.

Una cosa è certa alcuni dei protagonisti del terzo polo sono campioni di inaffidabilità basti ricordare il recente voltafaccia clamoroso con il Partito Democratico di qualche giorno fa. Ci ricordiamo tutti l’annuncio in pompa magna dell’accordo con il PD e poche ore dopo la piroetta che ha portato alla rottura dello stesso accordo. Questo è lo stile di questa nuova formazione politica che dimostra grande inaffidabilità politica.

All’Italia, come ad Arezzo ed in Toscana, non servono soggetti inaffidabili, servono, invece, interlocutori seri e coerenti; e noi di Forza Italia faremo di tutto per dirlo con grande chiarezza.”

Bernardo Mennini, coordinatore provinciale di Forza Italia Arezzo e candidato al Senato collegio plurinominale Toscana

Coordinamento regionale Forza Italia Toscana

Condividi!
Exit mobile version