Site icon Forza Italia Toscana

Firenze, Stella: Rimpasto giunta è ammissione di fallimento

Marco Stella Toscana bar ristoranti scorie vaccino arancione Airbnb Vice Presidente vaccini oncologici Commissione FiPiLi Gkn Firenze sanità taxi sport bilancio tamponi covid Ortofrutticola Mugello mozione agricoltura consentire omicidio Ciatti fisco Fidi Toscana Irpet Elba Ex Gkn
Condividi!
Firenze, il capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale della Toscana Marco Stella: “rimpasto di giunta è ammissione di fallimento, specchietto allodole per non affrontare veri nodi irrisolti”

“Invece di cambiare i componenti della Giunta, con operazioni di equilibrismo per accontentare le diverse fazioni del suo partito, il sindaco Dario Nardella pensi piuttosto a cambiare questa città, che ha tanti problemi, a livello di sicurezza, di traffico, di carenze infrastrutturali.

Questo rimpasto di giunta è un’operazione di maquillage per non affrontare i veri nodi irrisolti, è uno specchietto per le allodole, con i 6 assessori donne e 4 uomini, ma in realtà è l’ammissione di un fallimento su tanti fronti, dal degrado alla sicurezza, dal traffico ai trasporti, ai servizi al cittadino. E’ un’altra occasione persa”.

Lo afferma il capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella.

“Dunque, dentro Maria Federica Giuliani, attuale vice presidente del consiglio comunale, che prende le deleghe di Alessandro Martini, e che fa riferimento all’area del ministro Franceschini – osserva Stella -. E dentro Andrea Giorgio, coordinatore del partito metropolitano e assai gradito al ministro Andrea Orlando, oltre che allo stesso Letta; Giorgio prende la delega all’Ambiente dall’assessore Del Re.

Il vero punto della questione è che l’azione di governo cittadino di Nardella è stanca, senza proposte, e il sindaco non riesce a risolvere i principali problemi: aeroporto e Tav sono al palo, il traffico è soffocante, la sicurezza in diverse aree di Firenze, a cominciare dalla stazione, è un problema. La strategia del rimpasto per evitare di affrontare i problemi è di corto respiro”.

Coordinamento regionale Forza Italia Toscana

Condividi!
Exit mobile version