Site icon Forza Italia Toscana

Marradi: l’orologio della Piazza non funziona più da mesi

Marradi
Condividi!
Il capogruppo del centrodestra Mugello-Alto Mugello Rodolfo Ridolfi: “L’orologio della Piazza di Marradi non funziona più da mesi. i cittadini protestano”

La cupola rossa con il suo leone non canta più. L’orologio si è fermato da mesi ed i cittadini, ratutto quelli del centro, protestano. Abbiamo doverosamente raccolto alcuni dei numerosissimi post di facebook sull’argomento: Scrive la scrittrice Gianna Botti:

“Marradi, paese senza tempo. Sbiaditi i quadranti, immobili le lancette: da mesi è fermo l’orologio sulla torre comunale. Ultimo atto di una morte iniziata anni fa col “silenziamento” dei rintocchi delle ore e l’abolizione della “Naia”. Personalmente la cosa mi rattrista, ma non ho visto post né commenti in merito come se quell’orologio a cui istintivamente volgiamo lo sguardo non interessasse più. Certo i cellulari lo rendono obsoleto, ma è obsoleta la memoria delle nostre radici?.”

Le fa eco Giovanna Bandini già assessore alla cultura del Comune di Marradi:

Gianna, dopo aver letto il tuo scritto sull’orologio, ho cercato queste righe che scrisse un caro compaesano al momento del silenziatore per la naia e vari rintocchi perché disturbavano chi era venuto ad abitare nei paraggi. Ora siamo al limite. Un paese senza un orologio funzionante è un paese “morto” a prescindere dai pochi abitanti rimasti. Senza considerare che questo orologio è ricordato anche negli scritti di Campana. Brava, condivido in pieno tutto ciò che hai dichiarato!”

E Maria Anna Innocenti “Chi a suo tempo era venuto ad abitare nei paraggi doveva aver visto che c’era l’orologio !!!! Forse siamo l’unico paese che ha un orologio non funzionante, speriamo che fra le imprese faraoniche che saranno illustrate il 9 agosto ci sia anche qualche spicciolo per restaurare l’orologio.

Quanti residenti attività e iniziative sta perdendo Marradi da dieci anni a questa parte! Speriamo che almeno l’orologio con i suoi rintocchi della Naja venga salvato.

Rodolfo Ridolfi, capogruppo del centrodestra Mugello-Alto Mugello 

Coordinamento regionale Forza Italia Toscana

Condividi!
Exit mobile version