Site icon Forza Italia Toscana

Pietrasanta, Nardini: approvata mozione stalli rosa

Nardini via Pisanica Pietrasanta
Condividi!
 La capogruppo di Forza Italia a Pietrasanta Irene Nardini: “approvata mozione per la realizzazione di nuovi stalli rosa”

Abbiamo deciso di presentare in questo momento questa mozione per approfittare dei recenti contributi messi a disposizione dal governo, che saranno disponibili dopo 60 giorni dalla pubblicazione del decreto sulla GU e potranno essere richiesti con la solo previsione di realizzazione degli stalli anche per quanto riguarda quelli disabili. Questo comune già attento a queste dinamiche inclusive è stato tra i primi della Versilia a consentire ai disabili di sostare nelle aree a pagamento, a titolo gratuito qualora gli stalli a loro dedicati fossero stati occupati, provvedimento per il quale con questo decreto è previsto il riconoscimento di un contributo.

Tuttavia, si può sempre migliorare, il permesso rosa, che viene concesso alle donne in gravidanza dal 4 mese ad un anno del bambino presenta qualche restrizione. Seppur negli anni passati l’amministrazione di centro destra abbia ampliato il suo utilizzo anche ai comuni di Forte dei Marmi e Seravezza e viceversa. Non consente il parcheggio gratuito a persone residenti in comuni diversi da questi.

Inoltre, la realizzazione dei nuovi stalli rosa in prossimità dei centri abitati ed in prossimità dei servizi principali consente alle stesse un maggiore agevolazione negli spostamenti.

Il nuovo stallo rosa consentirebbe infine la sosta alle famiglie con bambini fino ai due anni, ampliando quella che è l’attuale impostazione del permesso rosa che comunque è uno per nucleo familiare.

Irene Nardini, capogruppo Forza Italia Pietrasanta

Il testo della mozione:

Oggetto della Mozione: proposta di realizzazione “stalli rosa” e disabili.

 

IL CONSIGLIO COMUNALE

Considerato che il Ministro delle Infrastrutture Giovannini, di concerto con il Ministro dell’economia e delle Finanze, Daniele Franco e con il Ministro per le Disabilità Erika Stefani, ha firmato il decreto che definisce i criteri e le modalità di assegnazione dei contributi concessi ai comuni che istituiscano o abbiano istituito “stalli rosa”, adibiti alla soste dei veicoli di donne in gravidanza o di genitori con bambini fino a due anni, oppure che realizzino o abbiano realizzato spazi riservati alla soste dei veicoli al servizio delle persone con disabilità;

Che il decreto viene anche incontro all’esigenza di velocizzare la procedura per la concessione ai Comuni dei contributi a loro dedicati per istituire degli spazi di sosta gratuiti, riservati alle persone con disabilità titolari di Contrassegno unificato disabili Europeo (Cude) nelle aree a pagamento, qualora risultino indisponibili gli stalli a loro riservati;

Premesso che “la mobilità è sostenibile soltanto se inclusiva” e le amministrazioni debbano attuare tutte le iniziative rivolte a questo scopo, ovvero agevolare negli spostamenti le persone con disabilità, le donne in gravidanza e le famiglie con bambini piccoli riducendo al minimo i disagi e venendo incontro alle necessità delle persone più fragili. Ciò significherebbe dare un segnale di attenzione concreto per migliorare la loro qualità della vita, soprattutto nei centri urbani, e assicurare il diritto alla mobilità alle persone più vulnerabili;

Che questo è sicuramente un ulteriore passo avanti nella direzione di garantire alle persone con disabilità il diritto ad una città accessibile;

Rilevato che per accedere al contributo sia sufficiente registrarsi alla piattaforma informatica “contributo stalli rosa” accessibile direttamente dal sito del Mims:

IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA COMUNALE

  • A realizzare nuovi “stalli rosa” in prossimità dei servizi principali o dei centri abitati; e di eliminare l’attuale limitazione riguardante la condizione di residenza all’interno del territorio comunale mediante la concertazione con i comuni limitrofi in merito allo strumento PASS ROSA.
  • Ad adeguare la presenza di stalli per veicoli di persone con disabilità, se non sufficienti, sul territorio di Pietrasanta. Al contempo di concertare con i comuni limitrofi l’effettiva validità del PASS DISABILI.

Irene Nardini

Capogruppo consiglio comunale Pietrasanta – Forza Italia

Gabriele Marchetti

Consigliere comunale Pietrasanta – Forza Italia

Condividi!
Exit mobile version